I NOSTRI VALORI

Stampa

 

Nel perseguire  gli scopi e le finalità l’associazione esclude ogni caratterizzazione confessionale o di partito, diretta o indiretta, ed agisce nel rispetto delle leggi dello stato, considerato nella sua laicità, regolato in primis dalla Costituzione .

Coloro che operano con e per Luce per la Vita agiscono in modo che il loro operato, sia esso di natura concettuale, relazionale, organizzativo o tecnico –sanitario, dimostri una loro chiara adesione ai principi enunciati nei seguenti documenti:

1) “Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo” (ONU 10/12/1948)

2) “Dichiarazione dei diritti del fanciullo” ( ONU 9/11/1959)

3) “Diritti dei malati e dei morenti”  ( Assemblea Parlamentare del Consiglio d’Europa, 29/1/1976)

4) “30 diritti del cittadino” ( Movimento federativo democratico, 1982)

5) “Dichiarazione di Cos” , ( E’cole dispersée de Santè Européenne, 25/10/1992)

6) Convenzione di Oviedo (Consiglio d’Europa - 1997) Convenzione per la protezione dei diritti dell’uomo e la dignità dell’essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina (Convenzione sui diritti dell’uomo e la biomedicina)

 

Nel mettere in atto le cure gli operatori sanitari di Luce per la Vita considerano indispensabile la promozione dell’autonomia del malato ( valore-guida nelle scelte.), al fine di farsi guidare ed orientare da essa per il raggiungimento della qualità di vita che la persona stessa andrà ad indicare.